La disabilità non è un mondo a parte, è parte di un mondo che ha bisogno di essere educato, sensibilizzato e guidato nella cura e nella conoscenza delle persone che la vivono.

Dopo una formazione pedagogica, ho intrapreso un percorso di formazione yoga indirizzato ai bambini che mi ha portato anche a Londra, dove mi sono formata in Yoga for the special child.

Questa tecnica porta a lavorare sia con i piccoli che con le loro figure di riferimento più vicine, i genitori, coloro che più di tutti vivono le difficoltà della situazione. Ma a difficoltà speciali seguono capacità speciali.
Pazienza, tolleranza, capacità di sopportare lo stress, resilienza, forza d’animo, empatia, gestione del tempo e dell’organizzazione, tutte abilità sviluppate al massimo.

Lo yoga, gli esercizi di respirazione, il massaggio, la meditazione, applicati nel rispetto delle caratteristiche di ognuno, aiutano a riconoscere le potenzialità e a svilupparle, aprendo nuovi mondi di unione, perché ogni tipologia di disabilità ha le sue particolari modalità di esprimere il movimento e la stasi, il respiro e l’emozione, la gioia e il dolore.

E queste pratiche portano beneficio sia ai bambini che ai genitori, aprendo mondi di unione altrimenti difficili da percepire.
Ed è nell’interazione con gli altri che tutto si evolve.

Ho creato una FORMAZIONE che insegna ad usare le tecniche di YOGA SPECIALE a tutt* coloro che sono a contatto con bambin* con disabilità: educatrici/educatori, insegnanti di yoga e tutt* coloro che desiderano conoscere modi nuovi di essere di beneficio alle famiglie in cui la disabilità è sperimentata e vissuta quotidianamente.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento e informazione e per pianificare un eventuale primo incontro o richiedere la formazione, non esitare a contattarmi via
mail a info@yogaemeditazione.it
o al 375.513.7511

Con amore.